Il Giudice Interiore (o super ego) è quella struttura dentro di noi che non ci fa sentire mai sereni, che critica, paragona e giudica ogni cosa che facciamo o sentiamo. Esso si forma nei primi 7 anni di vita, ed è il frutto dell’interiorizzazione di tutti quei divieti, critiche o richieste che abbiamo ricevuto all’interno del nostro nucleo famigliare.

Ogni volta che tentiamo di seguire la nostra vera natura, uno slancio o un impulso dalla pancia, sentiamo che una voce dentro ci ferma. Ci insinua il dubbio che non vada bene, che sicuramente ci sarà un prezzo terribile da pagare, che verremo abbandonati. Oppure farà paragoni dicendo che se fai così succederà cosà come quella volta che… Come se tutto si potesse ripetere eternamente uguale, come se non avessimo mai reali possibilità.

Nel lavoro proposto esploreremo la nascita e la struttura del Giudice Interiore e sperimenteremo insieme alcune tecniche per riconoscerne la presenza e per fermarne gli “attacchi”. Imparando a riconoscere questi meccanismi, a svegliarci dalla “trance” in cui essi ci trascinano, inizieremo a ritrovare la strada verso casa… verso la nostra vera natura. E vedremo come il nostro cambiamento produca spesso cambiamenti anche nelle persone a noi vicine.

irene sgarbi - primal la prima guarigione - counseling
La motivazione, gli strumenti, i benefici del lavoro su Il GIUDICE INTERIORE.

Il maggiore ostacolo alla crescita della nostra consapevolezza è il condizionamento: famigliare, sociale, culturale che si esprime tramite la voce del Giudice Interiore.

Perchè meno giudichi più ami

Crescere insieme è una passione

Equilibrio tra tutte le tue parti

Cosa fa il GIUDICE INTERIORE ?

Il giudice valuta, paragona, giudica, premia, punisce ogni nostra e altrui azione o pensiero. Egli stabilisce quali sono i sentimenti consentiti, le reazioni “legittime”, le pulsioni da censurare, dosa la nostra intensità, valuta il nostro operato, giustifica le nostre mancanze di presenza, i nostri eccessi di zelo.

Cosa possiamo fare?

1. Imparare a riconoscere la presenza del giudice (accettazione della realtà)
2. Riappropriarsi del contatto col corpo, unica parte non manipolabile dal Giudice (radicamento e respiro)
3. volgere lo sguardo da fuori a dentro, dall’altro a me e osservare come le difficoltà non siano generate dai comportamenti altrui ma dalla nostra reazione ad essi (presa di responsabilità).

Che beneficio ho dal lavoro sul GIUDICE INTERIORE?

Nel lavoro sul Giudice torneranno alla luce molte risorse interiori fino ad ora sommerse:
1. Recupereremo la fiducia nelle nostre possibilità. Ciò che prima sembrava un muro invalicabile con gli strumenti acquisiti diventa un sentiero da plasmare.
2. Ritroveremo il contatto con la voce del cuore. Fuori dai conflitti mentali di giusto o sbagliato c’è un posto di ascolto e verità che permette una nuova intesa.
3. Impareremo a sostenere la nostra capacità di essere presenti tramite tecniche di cui potrai fare un uso autonomo e quotidiano.
Faremo l’esperienza di cosa significa sentirsi all’altezza, essere in grado e finalmente capaci di gestire quel sibilo interiore che continuamente minacciava la nostra serenità.

The Experience

Giudice Interiore

percorso base

4 incontri di una giornata ciascuno

4 incontri in cui acquisire gli strumenti fondamentali
per conoscere e gestire il tuo Giudice Interiore

Quattro domeniche a cadenza mensile in cui approfondire la struttura e il funzionamento del Giudice Interiore.  Vedremo come l’origine di tutti i nostri conflitti esterni sia la divisione interna tra la nostra volontà e quella del nostro condizionamento, tra ciò che desideriamo e ciò che crediamo di meritare. L’impronta del lavoro è fortemente esperienziale.

percorso intensivo

3 giorni di workshop residenziale

Acquisici gli strumenti di gestione del Giudice Interiore
Pratica e potenzia le tecniche acquisite.

In questo workshop esperienziale approfondiremo la struttura e il funzionamento del Giudice Interiore. Vedremo come molti dei nostri comportamenti siano governati dal bisogno di “sembrare qualcosa” agli occhi degli altri. Vedremo come la necessità di sicurezza e approvazione condizionino l’espressione della nostra vera natura.

percorso avanzato

4 giorni residenziale intensivo

Perchè approfondire sempre il lavoro sul giudice Interiore?
Semplicemente perchè più giudichi, meno ami.

In questo workshop esperienziale approfondiremo la struttura e il funzionamento del Giudice Interiore. Vedremo come molti dei nostri comportamenti siano governati dal bisogno di “sembrare qualcosa” agli occhi degli altri. Vedremo come la necessità di sicurezza e approvazione condizionino l’espressione della nostra vera natura.
Una disponibilità profonda all’esplorazione del proprio condizionamento ti permette di ritrovare la forza interiore per sostenere la tua verità e la libertà di manifestarti per ciò che sei.

Prerequisito: esperienze di lavoro su Il Giudice interiore

Dopo il Giudice Interiore

DOVE E QUANDO

DATE GIUDICE – percorso base di 4 incontri:

11/11/18 – Mantova – parte 2  h.9.30-17.30

(per chi ha già fatto la parte 1)

25/11/18 – Mantova – parte 3  h.9.30-17.30

(per chi ha già fatto la parte 1 e 2)

16/12/18 – Mantova – parte 4  h.9.30-17.30

(per chi ha già fatto la parte 1, 2 e 3)

DATE GIUDICE – Percorso residenziale di 3 giorni:
22-24  Marzo 2019 – (VR)

DATE GIUDICE – Percorso avanzato di 4 giorni:
01-04  Novembre 2018 – Residenziale intensivo (VR)

(richiede precedenti esperienze)

PRESSO:
Colli Morenici VR
Mantova

COSTO singola giornata: €90

COSTO residenziale: su richiesta

INFO E PRENOTA

Dichiaro di aver preso visione dell' Informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 2016/679, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali, per le finalità ivi indicate.